ComunicazioneProgetti EuropeiGiugno 22, 2018by Sara BanchiTransizione Energetica – Una giornata di lavoro a Firenze

“Transizione Energetica” è una delle numerose espressioni in cui spesso capita di imbattersi su internet e sui social network, ma anche in televisione, su giornali e riviste.

Ma sappiamo esattamente cos’è la transizione energetica e perché è così importante?

Con questa espressione si intende il complesso processo di passaggio dall’utilizzo di fonti energetiche non rinnovabili (come carbone e petrolio) a fonti rinnovabili (come energia eolica o solare). Tale processo coinvolge tutti gli aspetti dell’economia di un paese, ma anche della nostra vita quotidiana: dai trasporti, alla costruzione di edifici, fino alle scelte di consumo e all’organizzazione di sistemi produttivi.

E’ quindi evidente il motivo per cui questo tema rappresenta una priorità a livello europeo, nazionale e locale e perché, il solo programma Interreg Europe, ha finanziato più di 40 progetti per promuovere politiche e buone pratiche in materia di efficienza e transizione energetica.

Affrontare una questione tanto delicata e complessa in maniera efficace è una delle sfide principali alle quali i decisori politici devono far fronte, spesso in scenari in cui le risorse sono limitate e gli interessi da considerare sono molteplici. Come individuare gli interventi giusti? Quali misure possono produrre impatti rilevanti a fronte di investimenti contenuti? Come indirizzare i fondi disponibili per massimizzare i risultati delle azioni intraprese?

In un contesto di questo tipo, perché non adottare strumenti diffusi e collaudati in ambito business, dove vige il principio della massimizzazione dell’investimento, a supporto di decisioni e strategie politiche locali?

Resolvo, forte della sua esperienza nella consulenza alle aziende, nei progetti di cooperazione europea e nella moderazione di gruppi di lavoro e sessioni di exchange of experiences, ha così deciso di promuovere una “business case competition”, che vedrà impegnati diversi progetti Interreg Europe attivi nel settore dell’efficienza energetica.

L’obiettivo non è quello di premiare il progetto vincitore, ma quello di individuare l’approccio che, meglio di altri, possa supportare Istituzioni e stakeholders nella scelta e nell’adozione di misure efficienti che favoriscano la transizione energetica.

Quale sarà il progetto vincitore? Appuntamento a Firenze il 27 giugno 2018!