European projectsProgetti EuropeiSoluzioni ICTGiugno 16, 2021by Sara BanchiCYBER NIGHT: la sfida Capture the Flag arriva in Toscana

Il progetto CYBER prevede l’organizzazione di Cyber Night in varie regioni d’Europa: eventi ispirati dal bretone BreizhCTF, composti da una sfida tecnica e da un evento di disseminazione, in grado di riunire gli attori e i diversi target group degli ecosistemi per la cybersecurity. Castilla y Leon (ES), Slovenia ed Estonia hanno già organizzato i loro eventi con creatività e grande successo di pubblico.

Adesso è il turno della Regione Toscana!

Oggi, mercoledì 16 giugno 2021 alle ore 11, si terrà un evento di presentazione alla presenza del Presidente Eugenio Giani, dell’Assessore Stefano Ciuoffo e delle Università/Istituti di Ricerca che rappresentano il Centro di Competenza regionale sulla Cybersecurity (C3T). La video conferenza sarà visibile a questo link.

Sabato 19 giugno, sarà, invece, interamente dedicato al Capture the Flag – CTF online, un gioco orientato alla sicurezza informatica in cui i partecipanti si sfideranno nel trovare il maggior numero possibile di vulnerabilità in software e sistemi deliberatamente vulnerabili. La durata della CTF è di 12 ore, dalle 10.00 alle 22.00, consentendo ad ogni partecipante di gareggiare quando desidera nell’arco della giornata. Per contribuire alla celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante, lo story board delle sfide è stato costruito intorno alla vita e alle opere del Sommo Poeta. Ecco il link alla pagina dell’evento per la registrazione gratuita e per saperne di più sugli organizzatori e su tutte le regole del gioco.

Fin dalla fase preparatoria, che risale al 2017, Resolvo ha supportato il coordinamento del progetto CYBER lavorando con il capofila Bretagne Development Innovation (FR), con la Regione Toscana e gli altri 7 partner europei. Nel quadro di questa iniziativa regionale Resolvo si è resa disponibile a supportare l’evento, contribuendo ai premi che saranno distribuiti ai partecipanti in base alle graduatorie stilate dagli organizzatori.