Progetti EuropeiNovembre 26, 2019by Pietro ColliniUn simposio internazionale sulla (nano)remediation conclude la Fase 1 del progetto TANIA

Dal 19 al 20 dicembre 2019 Resolvo con i partner del progetto TANIA si sono riuniti a Lahti (Finlandia) in occasione di un simposio internazionale con tema “Tecniche innovative e politiche per la remediation ambientale”.  Organizzato dai partner finlandesi dell’Università di Helsinki e del Consiglio Regionale di Päijät-Häme, il simposio ha ospitato un’ampia platea di speaker e di stakeholder provenienti da tutta Europa, per discutere della tematica della bonifica di contaminazioni con metodi innovativi.  Durante il corso della giornata del 19 dicembre, presso la sala congressi della Sibelius Hall, ex complesso industriale trasformato in una famosa sala concerti, la conferenza si è svolta in tre sessioni di presentazioni e panel di discussione, affrontando i seguenti temi: “Nuove tecniche di remediation”, “Strumenti di finanziamento a supporto di tecniche innovative”, e relativi “Strumenti politici di indirizzo nei paesi europei”.

Il secondo giorno di lavoro ha visto i partner del progetto TANIA e alcuni stakeholder di rilievo riunirsi per il meeting conclusivo di Fase 1. Durante l’incontro i partner, supportati da Resolvo, hanno lavorato sulla revisione e conclusione degli Action Plan, output finali di progetto, a conclusione dello scambio condotto nel corso degli ultimi tre anni. Durante la Fase 1 i partecipanti al progetto hanno infatti elaborato i piani di azione per migliorare le proprie politiche regionali a supporto delle tecniche innovative di remediation ambientale. Gli Action Plan saranno implementati nel corso della Fase 2, che si avvierà da gennaio 2020 e che durerà per i successivi due anni. Il TANIA Exchange Event rappresenta la fine di questa preziosa opportunità di scambio di esperienze, ma anche l’inizio del periodo in cui si raccoglieranno i frutti del lavoro svolto. To be continued…