Finanza AgevolataAgosto 27, 2020by Francesca MartemucciPOR FESR 2014-2020: in arrivo nuovi bandi per aiuti alle imprese

Per far fronte alla crisi dovuta all’emergenza Covid-19, la Regione Toscana ha deciso di ripartire dalle imprese e dal territorio, riprogrammando complessivamente 168,1 milioni di euro di fondi FESR, di cui 141 milioni destinati a sostenere le imprese e l’economia regionale.

Fra i nuovi bandi in apertura si segnalano in particolar modo:

  • BANDO “AIUTI AGLI INVESTIMENTI” per contributi a fondo perduto a sostegno degli investimenti di MPMI e liberi professionisti dei settori artigianato, manifatturiero, commercio, turismo e cultura.

Saranno ammesse le spese per investimenti in beni strumentali nuovi, materiali ed immateriali, quali ad esempio: interventi sugli immobili (manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo); acquisto di impianti, macchinari, attrezzature, mobili; messa in sicurezza dei locali (sanificazione, dispositivi di protezione, ecc.); investimenti in tecnologie digitali.

Dotazione finanziaria: 7.093.243,00 euro, che saranno ulteriormente integrati fino a euro 115 milioni.

  • BANDO “MICROINNOVAZIONE DIGITALE” teso a sostenere le MPMI toscane e i liberi professionisti che sono stati colpiti dalle conseguenze dell’emergenza Covid-19 nell’acquisto di servizi innovativi di supporto ai processi di trasformazione digitale delle imprese. Il bando prevede un contributo a fondo perduto erogato, di norma, sotto forma di voucher, per progetti fino ad un massimo di 100.000 euro.

Dotazione finanziaria: 1.278.000,00 euro, da integrare fino ad un importo di 10 milioni euro

Sono previsti anche bandi per aiuti alle aree interne, alle cooperative di comunità e alle imprese del turismo.

Per maggiori informazioni sulle direttive per la selezione degli investimenti e per una valutazione di pre-fattibilità dei progetti, non esitate a contattarci!