Finanza AgevolataMaggio 18, 2017by Paolo FrosiniProssima apertura dei nuovi bandi della Regione Toscana su Ricerca, Sviluppo e Innovazione

In data 15/05/2017 è stata emessa la Delibera di Giunta n. 495 che riporta gli elementi essenziali relativi ai bandi di gara per gli aiuti agli investimenti in ricerca e sviluppo.

Obiettivo dell’intervento è rafforzare ricerca e sviluppo tecnologico nel contesto del sistema manifatturiero attraverso progetti di investimento in R&S, market oriented, con alto grado di innovazione e prossimi alla fase di applicazione e produzione.

Una riserva delle risorse, cofinanziata dal fondo sanitario regionale, sarà impiegata per valorizzare le progettualità del settore MEDTECH.

L’intervento si realizza mediante 3 bandi:

  • Bando 1 – Progetti strategici di ricerca e sviluppo: possono partecipare le GI in cooperazione con almeno 3 MPMI, con o senza OR. Costo totale ammissibile: da 2 a 7 milioni;
  • Bando 2 – Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI: possono partecipare MPMI singole o in cooperazione tra loro (in un numero minimo di 3), con o senza OR. Costo totale ammissibile: da 150.000 a 2 milioni;
  • Bando 3 – Progetti di ricerca e sviluppo attuativi dei Protocolli di Insediamento: possono partecipare solo GI e MPMI che hanno presentato progetti di R&S, di cui alla graduatoria approvata con DD 1419/2016 che non sono stati finanziati per carenza di risorse.

L’aiuto sarà concesso nella forma del contributo in conto capitale a fondo perduto con un’intensità di finanziamento variabile tra il 25% e il 45% per i bandi 1 e 2, e tra il 25% e l’ 80% per il bando 3.

I bandi, che dovrebbero essere pubblicati a breve, saranno strutturati sul modello di un bando ad una sola fase, con la previsione della presentazione e della valutazione direttamente del progetto esecutivo.

Per maggiori informazioni consulta qui l’allegato alla delibera contenente gli elementi essenziali per l’attuazione del bando.