rt

12 Distretti Regionali per un migliore Trasferimento Tecnologico

La Giunta Regionale Toscana ha approvato il documento operativo di attuazione degli indirizzi per la riorganizzazione del sistema regionale per il trasferimento tecnologico, in particolare sono stati precisati i criteri per la definizione e costituzione dei Distretti Tecnologici, i quali sono 12: moda, interni e design, marmo e pietre ornamentali, scienze della vita, nuovi materiali, automotive e meccanica, nautica e portualità, tecnologie ferroviarie, energia ed economia verde, Fortis (fotonica, optoelettronica, robotica), smart city, turismo beni culturali, cartario.

I distretti sono suddivisi in tre fasce, a seconda del numero di imprese, centri servizi e centri di ricerca presenti al loro interno.

Le risorse che la Regione metterà a disposizione dei soggetti gestori ammontano complessivamente a circa 5 milioni di euro.

Per saperne di più visita Toscana Notizie.